IL BLOG DI RISKOO

Le notizie, gli studi, le analisi rappresentano la porta aperta sull’evoluzione dei mercati.

Il Blog di RISKOO offre con i suoi contenuti l’evoluzione dei mercati ed un confronto con i lettori. Le persone vogliono informazioni, indipendenti e professionali, desiderano essere aggiornate sugli eventi che influenzano i mercati.

Sono a disposizione dei follower di RISKOO articoli, report, video.

L’informazione è la porta d’accesso per la formazione per imparare a comprendere, definire le proprie conoscenze sul funzionamento dei mercati

MARKET MOVER 22 OTTOBRE 2018

Buongiorno la settimana si apre con il test dello spread BTP BUND dopo aver verificato area 330. Ci attendiamo un ritracciamento benchè Moody's abbia abassato di un noch il giudizio sull'Italia aggiornandolo a Baa3 mentre prima era Baa2.…

MARKET MOVER 19 OTTOBRE 2018

L'ORA DELLA VERITÀ Le ultime divergenti versioni sul Decreto Fiscale hanno offerto ulteriore leva all'azione speculativa contro i BTP. Lo spread ha raggiunto quella che noi riteniamo possa essere una linea di guardia da non oltrepassare,…

MARKET MOVER 18 OTTOBRE

CONFRONTO CON COMMISSIONE UE SU MANOVRA - Con la missione di due giorni a Roma di Moscovici si apre la fase di confronto tra l'Italia e Ue sul documento programmatico di bilancio del prossimo anno. Bruxelles ha già espresso preoccupazione per…

MARKET MOVER 15 OTTOBRE 2018

Buongiorno, I mercati azionari, nonostante i due recuperi di Wall Street nelle chiusura di giovedì e venerdì, rimangono vulnerabili. Anche se si stanno profilando alcuni segnali di ipervenduto di brevissimo termine, la situazione appare…

MARKET MOVER 11 OTTOBRE 2018

Buongiorno, Nella giornata di ieri sono scattati per molti indici azionari i livelli di protezione a partire dagli indici USA. In Europa Eurostoxx e Dax stanno violando i minimi dell’anno attivando anche in questo caso i nostri segnali…

MARKET MOVER 10 OTTOBRE 2018

Buongiorno, L'euro rimane debole contro tutte le principali monete. Nella giornata odierna potremmo assistere ad una reazione che nei confronti del dollaro non dovrebbe spingere i valori oltre la soglia 1.1525/35. Anche nei confronti della…