IL PROCESSO DI RISK MANAGEMENT PER LE IMPRESE INDUSTRIALI

IL PROCESSO DI RISK MANAGEMENT PER L’INTERNALIZZAZIONE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI

LA FINE DEL QE SEGNERÀ ANCHE LA FINE DEL “WHATEVER IT TAKES” LANCIATO DA MARIO DRAGHI ALLA BCE NEL 2012?

Come  i mercati in continua evoluzione impattano sulle strategie di Risk Management delle imprese?

Nell’ultimo meeting di giugno la BCE ha dichiarato che il programma di stimoli monetari, Quantitative Easing,  attivato per sostenere l’Eurozona sarà definitivamente chiuso a dicembre di quest’anno.

L’annuncio ha indebolito l’euro nei confronti delle principali monete spingendo le quotazioni verso i minimi già fissati a fine maggio. L’evoluzione delle politica monetaria in Europa, contrapposta a quella americana, non mancherà di influenzare quindi ulteriormente le dinamiche e gli equilibri sui mercati valutari e sull’andamento dei rispettivi tassi d’interesse.

La preoccupazione degli operatori è ulteriormente aggravata dai forti squilibri presenti all’interno dell’Eurosistema Target2, soprattutto dalle traiettorie divergenti dei saldi di conto tra Germania che registra un surplus delle partite pari a 950 miliardi di euro, contro i disavanzi di Italia e Spagna (Italia superiore a 440 miliardi di euro).

L’asimmetria presente su diversi aggregati economici ha aperto da tempo ampi dibattiti in Europa sul funzionamento dell’euro moneta. Lo sviluppo di questi dibattiti tenderà ad influenzare i mercati ed il posizionamento competitivo delle imprese italiane.

Ciò rende sempre più importante dal punto di vista strategico attuare politiche di preservazione dei margini nelle attività di import ed export denominate in valuta. Il ruolo del Risk Manager  diventa centrale nelle funzioni dei decision maker  in azienda. Il coordinamento tra il Team che elabora le conversioni dei listini da euro in divisa, a chi redige i budget di conto economico ed il Team che controlla e gestisce i rischi derivanti dai relativi flussi forex based, assume ruolo strategico nell’ambito della governance aziendale.

Partendo dall’evoluzione degli scenari economici e finanziari che stanno catturando l’attenzione di tutto il mondo, il seminario, organizzato da AITI e WB Advisors, metterà a fuoco in termini operativi  il valore di strategie e procedure che hanno lo scopo di attuare politiche che dal posizionamento competitivo dell’azienda mira a gestire e preservare dai rischi finanziari i margini operativi.

                  Wlademir Biasia

 

PROGRAMMA RISK MANAGEMENT

PROGRAMMA RISK MANAGEMENT