MARKET MOVER 17 MAGGIO 2017

WB ADVISORS RISKOO

MARKET MOVER 17 MAGGIO 2017

Le notizie che aiutano a gestire il rischio di cambio

Buongiorno,

non deve sorprende il rialzo dello spread, semmai doveva sorprendere il contrario. Il nuovo esecutivo, va detto ancora  in progettazione, non piace alla Commissione Europea. Quindi, anche se con un certo ritardo le forze avverse si sono mosse. La violazione di are 138 ha innescato un primo proiettile verso 152, E’ soltanto un primo colpo, ne seguiranno altri in correlazione con l’affermazione di questo Esecutivo. Abbiamo calcolato una  scenario in cui i valori possono salire sulla scia di questo primo rialzo sino a 160/165 pb. Successivamente si corre il rischio concreto di assistere ad un ulteriore pressione verso i titoli di stato spingendo il differenziale sui rendimenti a dieci anni verso area 200/210.  Oltre tale soglia si scatenerebbe una  nuova aggressione nei confronti dell?italia. Sul nostro report mensile avevamo fissato un primo target per il 10 anni a 2,10/2.20%.  In questo caso il punto di maggior vulnerabilità transita in area 2.40, oltre si entra in un clima potenzialmente simile a quello subito nel 2011. In ogni caso facciamo una prima considerazione.

La UE dopo la Brexit non può permettersi una Italexit . Italia è il terzo paese della UE ed è il secondo paese manifatturiero.

La BCE, probabilmente distratta in  questi giorni, ha a disposizione ancora il programma di acquisti QE.  I dealer si sono dimenticati di fare tali acquisti?

Stiamo entrando in un periodo di grandissima transizione sia in Italia che nella UE, un periodo in cui il vecchio sistema non regge più, vedi Target 2 per esempio, ma il nuovo che dovrebbe avanzare è ancora oggetto di dibattiti in convegni più o meno accademici. La confusione lascia spazio a notizie difficili da verificare, pubblicate nell’interesse di chiunque desideri operare in un ambiente caotico. I nuovi potenziali governanti devono avere molta saggezza nel proporre idee, strategie ed interventi programmatici. Buona fortuna!

Intervista in diretta streaming su LE FONTI TV alle 9.45

WB ANALYTICS: SPREAD BTP BUND 10 Y YIELD

WB ANALYTICS: SPREAD BTP BUND 10 Y YIELD

WB ANALYTICS: BORSA ITALIANA FTSE MIB

WB ANALYTICS: BORSA ITALIANA FTSE MIB

 

WB ANALYTICS: BORSA ITALIANA FTSE MIB VERSUS SPREAD (RED LINE)

WB ANALYTICS: BORSA ITALIANA FTSE MIB VERSUS SPREAD (RED LINE)

 

MARKET MOVER le notizie che aiutano la gestione del rischio di cambio

MARKET MOVER
le notizie che aiutano la gestione del rischio di cambio

FOREX – L’incertezza politica italiana tiene l’euro vicino ai minimi da cinque mesi sul dollaro. La valuta unica è scivolata fino a 1,1763 dollari, e negli ultimi scambi sulle piazze asiatiche viaggia a 1,1817 da 1,1807 dell’ultima chiusura; dollaro/yen a 110,32 da 110,38; euro/yen a 130,34 da 130,35.

GREGGIO – Quotazioni petrolifere in rialzo, con il Brent vicino alla soglia degli 80 dollari il barile, livello che non tocca dal 2014, in un contesto di riduzione dell’offerta accompagnato da solidità della domanda. Alle 7,30 italiane il future Brent scambia a 79,38 dollari il barile, in rialzo di 10 centesimi; il Nymex sale a 71,7 dollari (+21 centesimi).

BTP – Da valutare l’andamento odierno dei Btp, dopo la pesantissima chiusura di ieri, dettata dall’impostazione anti europeista emersa dalle prime bozze circolate del contratto di governo tra Lega e M5s. Lo spread Btp/Bund è balzato di oltre 20 pb fino a 152, a un passo dal picco di 154 toccato il 5 marzo all’indomani delle elezioni politiche, per poi chiudere a 151; il tasso decennale si è spinto fino al 2,12%, ai massimi da inizio marzo, mentre quello biennale è brevemente tornato in positivo, per la prima volta da aprile 2017. Non solo: lo spread Italia-Spagna ha allargato di una decina di punti fino a quota 70, massimo da giugno 2017, mentre i Cds sul debito italiano sono balzati ai massimi da metà gennaio.

VERSO GOVERNO M5S-LEGA – Conclusi i lavori del tavolo Lega-M5s, il contratto sul programma di governo dovrà essere vagliato da Salvini e Di Maio. Undici i capitoli segnati su cui i due leader sono chiamati a trovare la quadra, tra cui la linea da seguire con l’Unione europea, con cui il nuovo governo potrebbe finire in rotta di collisione. Se sono scomparsi la formulazione di un meccanismo per uscire dall’euro e la richiesta alla Bce di cancellare 250 miliardi di debito italiano acquistato con il Qe, sostituita con la proposta di scomputarli dal conto del calcolo del rapporto/debito Pil, secondo quanto riporta oggi ‘La Stampa’ la bozza contiene comunque l’auspicio di tornare all’impostazione ‘pre-Maastricht’, rivedendo l’impianto della governance europea. Oltre ai punti segnati in rosso, resta da sciogliere il nodo dei nomi: su diversi quotidiani oggi viene rilanciata l’ipotesi di Di Maio premier, con Salvini al Viminale.

BTP ITALIA – Si aprirà questa mattina tra le 9 e le 11 la finestra di offerta del nuovo Btp Italia maggio 2026 riservata agli investitori istituzionali. Nei tre giorni riservati alla sottoscrizione da parte del pubblico retail (da lunedì a ieri) gli ordini per il nuovo titolo indicizzato all’inflazione italiana sono ammontati complessivamente a 4,057 miliardi di euro. Nell’offerta agli investitori professionali è prevista la possibilità per via XX settembre di applicare un riparto alla domanda. La cedola minima garantita del nuovo Btp Italia, il tredicesimo della serie, è dello 0,40%.

OFFERTA BOND EURO – Sul primario, oltre all’offerta del Btp Italia è in agenda quella a medio lungo di Francia e Spagna, con un importo complessivo fin oltre 14 miliardi di euro. Parigi offre fino a 7,5 miliardi di Oat sulle scadenze febbraio 2021 e marzo 2023, oltre a indicizzati (luglio 2022, luglio 2027 e luglio 2047) per massimi 1,75 miliardi. L’offerta di Madrid è fino a 5 miliardi, col nuovo quinquennale luglio 2023 e le riaperture del decennale aprile 2028 e dell’off-the-run luglio 2026.

DATI GIAPPONE – A marzo gli ordinativi di macchinari hanno registrato la prima contrazione congiunturale in tre mesi, scendendo del 3,9% dopo +2,1% segnato in febbraio, mentre le attese prospettavano una flessione del 3%. Su base annua la flessione è stata di 2,4% dopo +2,4% di febbraio, mentre la mediana delle attese prospettava una flebile crescita di 0,3%. D’altra parte, le imprese manifatturiere prevedono che gli ordini riprendano a crescere nel secondo trimestre, suggerendo una tenuta della spesa per gli investimenti, nonostante la contrazione dell’economia registrata nel primo trimestre.

 

TREASURIES – Chiusura negativa per l’obbligazionario Usa, con gli investitori fiduciosi che l’economia statunitense possa mostrare un ritmo di crescita più sostenuto nel secondo trimestre. Il rendimento del benchmark decennale Usa ha archiviato la seduta a 3,096% da 3,081% della precedente chiusura, dopo un picco a 3,104%, massimo da luglio 2011.

 

DATI MACROECONOMICI

ITALIA

Istat, commercio estero e prezzi all’import marzo (10,00).

FRANCIA

Tasso disoccupazione trim1 (7,30).

ZONA EURO

Commercio estero marzo (11,00).

USA

Nuove richieste sussidi disoccupazione settimanali (14,30) – attesa 215.000.

Indice Fed Filadelfia maggio (14,30) – attesa 21,0.

Leading indicator aprile (16,00) – attesa 0,4% m/m.

ASTE DI TITOLI DI STATO

ITALIA

Tesoro offre nuovo Btp Italia con scadenza 8 anni a investitori professionali (solo mattinata).

EUROPA

Francia, Tesoro offre 6,5-7,5 miliardi euro Oat 25/2/2021 cedola zero, 25/3/2023 cedola zero e 1,25-1,75 miliardi Oatei 25/7/2022, 25/7/2027, 25/7/2047.

Spagna, Tesoro offre 4-5 miliardi titoli di Stato nuovo 30/7/2023 (5 anni) cedola 0,35%, 30/7/2026 cedola 5,90%, 30/4/2028 (10 anni) cedola 1,40%.

USA

Washington, Tesoro offre 11 miliardi dollari titoli di Stato a 10 anni indicizzati a inflazione (Tips), scadenza 15/1/2028.

BANCHE CENTRALI

EUROPA

Zona euro, intervento conclusivo Constancio a convegno in onore termine suo mandato in board Bce (12,30).

Zona euro, Constancio apre lavori convegno Bce su ricerca e politiche macroprudenziali a Francoforte (14,00).

USA

Richardson, intervento presidente Fed Dallas Kaplan (19,30).

St. Louis, intervento presidente Fed St. Louis Bullard (0,30).

St. Paul, intervento presidente Fed Minneapolis Kashkari (16,45).

 

APPUNTAMENTI

EUROPA

Bruxelles, Acea pubblica registrazioni auto Europa aprile.

Sofia, May incontra presidente Consiglio europeo Tusk.

USA

Washington, Trump riceve segretario generale Nato Stoltenberg alla Casa Bianca.

New York, inizia forum su Palestina “70 Anni dopo 1948-Lezioni per ottenere una pace sostenibile”; termina il 18 maggio.