LA GESTIONE DEL RISCHIO CAMBIO IN UNA STRATEGIA DI ENTERPRISE RISK MANAGEMENT

LA GESTIONE DEL RISCHIO CAMBIO

La gestione del rischio di cambio nell’ambito del percorso di internazionalizzazione dell’azienda, può essere definita come lo sviluppo delle attività d’impresa che si pone l’obbiettivo di collocarsi sui mercati perseguendo da un lato il posizionamento competitivo, dall’altro la protezione e l’ottimizzazione della propria marginalità

Gestire il rischio di cambio non significa semplicemente cercare di prevedere i tassi futuri, quanto piuttosto definire una politica di strategia aziendale orientata alla pianificazione dei rischi e la definizione di strumenti ed operatività orientati a sterilizzare le componenti di rischio preservando due aspetti essenziali per il successo del proprio business: margini e competitività.

Dal momento che non sappiamo prevedere le possibili fluttuazioni delle valute e la loro eventuale entità, diventa ancora più necessario stabilire una strategia condivisa tra tutte le funzioni aziendali per la gestione dei rischi.

La volatilità dei tassi di cambio influisce negativamente sul commercio internazionale in quanto genera instabilità e mancata prevedibilità di ricavi, costi e, quindi, margini di profitto. Nonostante ciò, molte aziende non provvedono a coprire, oppure lo fanno solo parzialmente, i propri rischi di cambio.

Perché alcune aziende non coprono i loro rischi quando invece dovrebbero? Le ragioni sono molteplici: alcune società considerano la gestione dei rischi di cambio un’attività troppo complessa, costosa o dispendiosa in termini di tempo. Altre invece non sono abbastanza informate su strumenti e tecniche di copertura, credendo che in definitiva guadagni e perdite si compensino a vicenda nel tempo rendendo la copertura inutile o addirittura che la copertura rientri in attività di natura finanziaria!

Valutare e prevenire i rischi che potrebbero pregiudicare i valori e gli obiettivi dell’azienda , nonché valutare proattivamente potenziali opportunità dev’essere sempre parte integrante dello spirito di innovazione ed eccellenza professionale su cui si fonda l’identità di un’impresa.

In un mondo in cui il business è sempre più inclusivo, globalizzato, adottare un sistema di Corporate Governance  proattivo verso il governo dei rischi costituisce un fattore di successo. L’assunzione di un modello che consenta, in modo sistematico e strutturato, l’identificazione, l’analisi e la valutazione delle aree di rischio che possono compromettere il conseguimento degli obiettivi strategici consente al Consiglio di Amministrazione e al Top Management di conoscere, controllare e condividere gli strumenti necessari all’assunzione di decisioni finalizzate ad anticipare e gestire gli effetti di tali rischi, sfruttando proattivamente opportunità di business addizionali rispetto a quanto prospettato in sede di pianificazione strategica.

E’ per questo livello di eccellenza e di governance che WB Advisors ha sviluppato la piattaforma RISKOO in quanto la complessità dei processi gestionali e le continue evoluzioni normative richiedono alle aziende di successo una rinnovata capacità di proteggere e massimizzare le fonti di valore, materiali e immateriali, che caratterizzano il proprio modello di business.

 

 

LA GESTIONE DEL RISCHIO CAMBIO

LA GESTIONE DEL RISCHIO CAMBIO

 

 

Nome*

Cognome*

Telefono

Email*

Il/la sottoscritto/a acconsente al trattamento dei dati personali per i fini indicati nella Informativa sulla Privacy

*questi dati sono obbligatori

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento